• +39 347 0861575
  • info@architettozanellato.it

Profilo

Lo studio

Lo studio dell’Arch. Maurizio Zanellato nasce a Padova nel 2014 e si occupa di progettazione architettonica (preliminare, definitiva ed esecutiva) e urbanistica, ristrutturazioni, progettazione di interni (distribuzione interna degli spazi; supporto per la scelta di materiali per finiture, arredi, colori; restyling di spazi abitativi), rendering di interni ed esterni, progettazione di arredi su misura, direzione lavori e direzione artistica, computi metrici, consulenze tecniche, perizie, pratiche edilizie, grafica e design per l’editoria (studio di copertine, manifesti, brochure pubblicitarie, volantini, cataloghi).

L’obiettivo principale è la soddisfazione del cliente e la fornitura di un servizio completo, flessibile e alla portata di tutti, che coniughi qualità dei progetti e responsabilità economica e funzionale.

Partendo dalle esigenze di ogni singolo committente, viene studiato e creato un disegno unico. Il progetto è poi seguito in tutte le sue fasi, dall’espletamento delle pratiche burocratiche, alla direzione lavori, al coordinamento di tutte le figure tecniche coinvolte, fino alla consegna dell’opera finita. Si esegue la verifica qualitativa dei lavori e la corrispondenza degli stessi alle richieste della committenza, il tutto per offrire al cliente un servizio completo in tempi ragionevoli.

Le competenze acquisite consentono di:

– offrire ai propri clienti un servizio a 360 gradi, dal primo tratto su carta alla realizzazione finale dell’opera;

– coordinare in maniera ottimale i diversi soggetti coinvolti (clienti, realizzatori, collaboratori e altri professionisti coinvolti);

– controllare il fattore economico dell’intervento;

– realizzare i progetti seguendo i criteri fondamentali della qualità, realizzabilità (dal punto di vista tecnico, economico e normativo), funzionalità e manutenibilità.

Lo studio, che si avvale di diversi collaboratori e consulenti esterni, opera sia in architettura residenziale che nella progettazione di spazi commerciali, impianti sportivi, zone industriali e complessi di ogni tipologia.

Chi sono

Sono un architetto con esperienza pluriennale iscritto all’Ordine degli Architetti di Padova, città in cui tutt’ora vivo e lavoro, e laureato presso l’Università IUAV di Venezia con una tesi riguardante la progettazione di una passerella ciclo-pedonale sul fiume Bacchiglione. Dal 2007 mi occupo di progettazione architettonica, urbanistica, restauri e ristrutturazioni, progettazione di interni e esterni, attività di consulenza, perizie, fotografia, grafica e design. Nel corso degli anni, dalla laurea a oggi, ho avuto modo di collaborare con diversi studi tecnici e professionisti della provincia di Padova, così come delle città limitrofe. Queste esperienze hanno fatto maturare la mia autonomia professionale e mi hanno insegnato a seguire il lavoro nella sua interezza, dalla fase di ideazione all’ultimo mattone posato, così come mi hanno insegnato a relazionarmi in modo flessibile con clienti, fornitori, istituzioni, gestendo situazioni nelle quali la precisione comunicativa, il modo di porsi e la pazienza, sono estremamente importanti.

La passione per l’Architettura nella sue più svariate forme che da sempre nutro, unita ad un’innata curiosità per tutto ciò che di nuovo ci possa essere, mi portano ad approfondire e ad ampliare costantemente il mio bagaglio formativo. Con il mio studio ho avuto la capacità di sperimentare sempre nuove discipline, tecniche pratiche e materiali. Harold Wagoner diceva “Il bello di essere architetti è che puoi camminare nei tuoi sogni”. Il mio obiettivo è portare i miei clienti all’interno di questi sogni, realizzando per loro qualcosa di speciale e sempre studiato nel minimo dettaglio.

Il forte e vivace interesse per la materia architettonica nei suoi vari ambiti (progettazione, design, arredamento, edilizia) che da sempre nutro ha orientato la scelta della mia formazione.  Prima ancora delle mie realtà lavorative è stata l’università a rappresentare occasione di tante esperienze di vita: essa è stata fondamentale per la mia crescita culturale nel campo dell’arte e dell’architettura, avvenuta sia attraverso lo studio nei banchi di scuola, che attraverso il contatto diretto con professionisti del settore, incontrati negli atri delle sedi accademiche o in fiere ed eventi espositivi che ho avuto l’opportunità di frequentare.